Prestito Personale: il prestito su misura per te

Prestito Personale: il prestito su misura per te

Il Prestito Personale è il finanziamento che ti permette di scegliere le condizioni che preferisci.

Con un prestito puoi dar vita ai tuoi piccoli e grandi progetti, scegliendo la tua rata, la durata e senza avere spese aggiuntive. 

  • E’ semplice scegli tu la rata e la durata.

 

  • E’ rapido in pochi giorni puoi avere il tuo prestito.

 

  • E’ personalizzabile può essere costruito su misura per te.

Cos'è il Prestito Personale

Il Prestito Personale è un finanziamento che permette di richiedere una somma di denaro senza specificare la singola motivazione e che viene rimborsato con trattenuta sul conto corrente o con bollettini postali.

Con il Prestito Personale distribuito dalle filiali del Gruppo Bancario IBL Banca puoi realizzare i tuoi progetti in breve tempo e scegliere le condizioni più adatte a te.

Con il prestito personale puoi avere:

  • un tasso d’interesse fisso e conveniente;

 

  • rata costante e scelta in base alle tue esigenze;

 

  • durata fino a 120 mesi; nessuna spesa aggiuntiva;

 

  • da € 2.000 a € 60.000; esito immediato del finanziamento;

 

  • possibilità di richiedere il prestito con la minima documentazione.

A chi è dedicato il Prestito Personale

I prestiti personali possono essere erogati a dipendentipensionati, lavoratori autonomiartigiani ed imprenditori.

Il richiedente può essere un cittadino italiano o straniero residente in Italia e al momento della richiesta deve avere un’età compresa fra i 18 e i 70 anni. Per gli stranieri è richiesta la residenza in Italia da almeno 1 anno ed il permesso di soggiorno valido.

A differenza del prestito finalizzato, nel quale la somma richiesta viene liquidata al rivenditore del bene e/o servizio oggetto del finanziamento, nel prestito personale il denaro viene versato direttamente al cliente, tramite accredito diretto sul conto corrente.

L’intestatario deve avere una buona posizione creditizia: nessun protesto, nessun ritardo nel rimborso dei finanziamenti in corso. L’importo richiesto deve essere proporzionato al reddito e/o alla capacità di rimborso.

Qualora i requisiti non rientrassero in questi parametri può chiedere comunque il finanziamento agevolato con trattenuta sullo stipendio o sulla pensione quali la Cessione del Quinto o il Prestito con Delega.